Posts Tagged ‘poesia’

ah!

giugno 7, 2016

“Sentire tutto in tutte le maniere,
vivere tutto da tutte le parti,
essere la stessa cosa in tutti i
modi possibili allo stesso tempo,
realizzare in sé tutta l’umanità
di tutti i momenti,
in un solo momento diffuso,
profuso, completo e distante”

Alvaro de Campos

 

Nelle parole di Alvaro de Campos, dandy decadente e ironico,  trovo uno dei significati più inquietanti della poesia di Pessoa.
Mentre sono attratta dalla capacità irraggiungibile della penna del poeta che si firma con i nomi dei suoi diversi personaggi, la solitudine, l’ego cosmico, la distanza abissale dagli altri uomini mi fa paura. Mi fa paura perché qualche volta mi ritrovo in questo tipo di solitudine.  Chi fa ricerche artistiche tenta sempre di essere unico, di essere sempre aderente al proprio pensiero, dimenticando mode, tendenze, proprio per ritrovare se stesso. E ci si domanda quale sia il limite perché non è possibile che un pensiero altrui, una immagine , una parola che ci affascina non entri in noi quasi inconsciamente. E’ vero che dentro di noi esiste già una moltitudine di anime, in ogni istante della nostra vita siamo diversi, unici, irripetibili ma poi ci sono gli altri da noi, con le loro diverse caratteristiche e unicità e questo non si può dimenticare.

Spesso mi sono paragonata a Pessoa, non certo per la grandezza del mio fare, ma perché questo suo sentirsi ogni volta “altro” a seconda del personaggio che interpretava, mi incitava ad agire nelle mie diverse ricerche come se ogni volta fosse la prima volta. La ricerca sugli scacchi, sulla parola, sul segno, sul colore, sui ritmi del suono e della natura mi facevano provare emozioni sempre nuove. Pessoa è solo e il suo isolamento dagli altri e dalla vita finirà per distruggerlo ma è proprio per queste sue caratteristiche che è diventato il Pessoa, Alvaro de Campos, Alberto Caeiro, Ricardo Reis, Bernardo Soares, Antonio Mora che conosciamo.

Il pensiero si fa debole e forte ad alternanza. La vita scorre, e nella brevità del percorso di ognuno di noi, non è facile pensare al dopo di noi. Ma è quello che dobbiamo fare per un mondo migliore. Non c’è albero secolare che non sia stato piantato da qualcuno che non l’ha mai visto nel suo splendore. mlg

 

alvaro de campos
interpretazione poesia di Alvaro de Campos. mlg 2016

Annunci

monocromo

gennaio 29, 2016

image

opera di Mark Rothko n°15

Se fossi colore sarei monocromo
ogni tinta una vita
Avrei notti buie e giorni chiari sempre
Sempre ti stupirei
mlg

il racconto di Natale

dicembre 17, 2015

auguri di Buon Natale

e  un 2016 di pace e stupore 

natale 2015per blogNatale a Mosca 2015 – mlg

Racconto di Natale

Tutti a Natale siamo un poco Magi
Nei negozi c’è fango, e ressa.
Per un barattolo di chalvà al caffè di assediare botteghe son capaci, avvolte nei pacchetti, intere folle; ognuno per se stesso Re e cammello.
Con sporte, reti, cartocci, cestini, e colbacchi, cravatte di traverso.
Odor di vodka, di merluzzo e pino, di mandarini, di cannella e mele.
Caos di visi, nel turbine di neve non si vede il sentiero per Betlemme.
E, portatori di modesti doni, sfondando porte, saltano sugli autobus, nelle fosse dei cortili scompaiono, anche sapendo che la grotta è vuota: non c’è la Donna aureolata di luce.
Vuoto. Ma all’improvviso a quest’idea viene una luce non si sa da dove.
Erode regna, ma più forza ha, più vero e inevitabile è il miracolo. La costanza di
quest’affinità è il meccanismo base del Natale. Per questo dappertutto si fa
festa, per il Suo avvento, unendo tanti tavoli.
Se non c’è ancora nessuna richiesta di una stella, la buona volontà nelle genti si vede di lontano, i pastori riaccendono il falò.
La neve cade; non mandano i camini fumo, ma squilli. Ogni viso è una macchia.
Beve Erode. Nascondono i bambini le donne. Chi verrà non può saperlo nessuno:
noi non conosciamo i segni, potrebbe il cuore non più riconoscerlo.
Ma se, nel giro d’aria della porta, una figura, fazzoletto in capo, compare dalla
nebbia della notte, senti senza vergogna il Nuovo Nato in te.

Josif Alexandrovic Brodskji
24 dicembre 1971

 

 

Questa poesia proviene da: Racconto di Josif Alexandrovic Brodskji –
24 dicembre 1971 – Racconti di Natale – Poesie.reportonline.it http://www.poesie.reportonline.it/racconti-di-natale/josif-alexandrovic-brodskji-24-dicembre-1971.html#ixzz3t6jTedcF

(more…)

acqua d’ambra

ottobre 26, 2015

tramonto sardegna
Sardegna – fotografia AnnaCorrealeSantacroce 2015

Acqua d’ambra colortramonto
Al centro
Pulviscolo di pioggia
Lieve striatura
Che ci ricorda
Quanto breve è la felicità
mlg

calasetta n.98

ottobre 26, 2015

calasetta n.98
Sardegna – fotografia di AnnaCorrealeSantacroce

Al numero 98 di Calasetta
fermatevi
leggete
l’inno al mare
al cibo alla natura a madre terra
e sarà la vostra più bella preghiera
mlg

il sapore

ottobre 17, 2015

image

AUGUSTO R. Images

@augusrodri: Amig@s…
Buenas noches,
Buenos días!!
#fotografia http://t.co/k99H5Wu0T4

il sapore

Seduta
Su una fredda panchina
Di ferro
Sto
Con in mano
Un bicchiere mezzopieno
E nell’altra
un bicchiere mezzovuoto

mlg

marquesan

ottobre 16, 2015

image

@ViolaXenia: Paul Gauguin “Marquesan landscape with Horses”, 1901

Tutta tutta la tavolozza
Di Gauguin
In uno sguardo
Io sono cespuglio
Ceruleo

 mlg

the messenger of autumn

ottobre 16, 2015

 

 

image@galassia27: @marghedigia the messenger of autumn Paul Klee

In un paesaggio
I cui colori stanno svanendo
L’alberello di Klee colordelsole
Sogna di spiccare il volo

mlg

earth

ottobre 11, 2015

La potenza di questa fotografia di AUGUSTO R. Images@augusrodri, le possibili innumerevoli interpretazioni, i sentimenti coinvolti, le emozioni suscitate difficilmente potranno essere descritte con poche parole. Tuttavia mi è venuto spontaneo dire qualcosa. Con la consapevolezza del male, volontario o dovuto ad ignoranza, che commettiamo verso l’umanità e contro la natura, non ci resta che chiedere perdono e dare una svolta alla nostra vita.

Earth

Gracias tierra! AUGUSTO R. Images@augusrodr

Earth
Two strawberries
One for me, one for you
To forgive
Our black sin

mlg

pathos

ottobre 9, 2015

@augusrodri: Otoño.... #photography http://t.co/KYBFEooBnk

AUGUSTO R. Images @augusrodri su Twitter

Cuanto mayor es la dificultad, mayor es la gloria!! Fotografía, Imágenes y Reflexión son mi pasión, y AZUL es mi sangríe! Bogotà City

Strana melanconia mi coglie
E i rami e le ultime foglie
E le gemme trasparenti
E il blu dintorno
Non di solo Autunno
Fremono

mlg