Posts Tagged ‘ieri’

lettera aperta – open letter

ottobre 14, 2015

Cari amici di wordpress e viaggiatori nello spazio-tempo,

finalmente ho terminato di raccontare il mio percorso artistico e sto per raccoglierlo in un libretto fatto a mano.
Non è stato facile per me ritornare sui diversi sentieri delle mie ricerche.
La mia non è che una piccola storia ma averla scritta permetterà a qualcuno di comprendere come avvengono certi passaggi, certe intuizioni, certe scelte.
Un passo dopo l’altro ho ripercorso le mie passioni artistiche, le mie letture, le persone che ho incontrato e che mi hanno accompagnato, anche se solo per qualche istante, condividendo i miei entusiasmi.
Il viaggiatore sa che, a volte, non è necessario scoprire terre nuove. Anche un  angolo di giardino, se curato con amore e caparbietà, può dare buoni frutti, fiori di varie forme e colori, e suoni e silenzi mai pensati.
Posso aver commesso qualche errore, forse anche più di quanto me ne renda conto, ma ne è valsa la pena. Sono stata finora me stessa e mi auguro di non perdermi mai.
La meta di scrivere un libro che suona che canta che balla  non la raggiungerò ovviamente mai, ma quanto è bello il percorso! Non c’è stata delusione, intralcio, inganno che mi abbia fermato e se qualche boccone amaro mi ha reso infelice è bastato un sorriso, una parola, un gesto amico per farmelo dimenticare.
Da oggi pubblicherò in diversi post una buona parte del mio libro e se qualcuno vorrà completare il viaggio potrà scrivermi e ottenere un libretto bilingue, Italiano Inglese, cucito a mano, con copertina personalizzata e forse qualche pagina a sorpresa!

Con simpatia i miei più cari saluti
Maria Luisa Grimani

autoritratto

Ieri 1978 autoritratto

 

 

auoritratto 2014 per blog

        Oggi 2014 autoritratto

Dear wordpress’ friends and travelers of space-time,

I eventually ended telling the story of my artistic voyage, and I am going to translate it in a handmade little book.
Indeed my story is a little one, but perhaps somebody can be interested to understand how certain passages, insights, choices occur.
One step after another I retraced my artistic passions, my readings, the people I have met, who have been with me, even if during a few moments, sharing my enthusiasm.
The traveller knows that sometimes it is not necessary to discover new lands. Even a corner of a garden, if treated with love and perseverance can bear good fruits, flowers of various shapes and colours, sounds and silences never thought.
Perhaps I have made some mistakes, may be even more than I realize, but it is worth -while.I was myself so far and I hope not to lose myself ever.
I will never fulfil the ideal of writing “a book that plays, sings and dances” but how beautiful is the path! No disappointment, obstruction, deception stopped me, and if some bitter pill made me unhappy, a smile, a word, a friendly gesture were enough to make me forget it.
From today on I will publish in some posts a part of my book. If somebody will desire to complete the journey, he can tell me and get from me a bilingual booklet (Italian English), hand sticked with an original personalized cover and may be … a surprise!

Con simpatia i miei più cari saluti
Maria Luisa Grimani

 

Annunci