Archive for marzo 2016

un racconto/a tale – libri d’artista

marzo 19, 2016

Lungo tutto il mio percorso artistico mi sono dedicata alla costruzione di piccoli libri, alcuni per fissare una ricerca, altri tematici.
Quando mi è stato chiesto di scrivere una presentazione per il catalogo realizzato da Vis-a-Vis a Marsiglia a proposito della mia partecipazione a
Lire en fête 2002 scrissi:
Il libro d’artista è per me un momento di verità, una finestra aperta per parlare all’altro, un richiamo alle mie letture attraverso la creazione di immagini. Nei miei libri si può trovare, quasi per “magia evocativa”, una musica che si trasforma in segno orientale, i ritmi delle venature del legno che dialogano con gli oggetti della memoria, il chiaro di luna che si rimira tra le pieghe di un foglio e un caleidoscopio d’immagini nei giochi dei diversi cromatismi”.

quantibianchiblog

“Quanti bianchi” libro d’artista 2002

Forse oggi potrei aggiungere che i miei libri sono come una cartina di tornasole: testimonianze delle diverse anime che coabitano nella mia natura, in un percorso che sto ripercorrendo senza conoscerne ancora la meta.
Attualmente sto ricostruendo, attraverso libri fatti a mano, tutto il mio percorso artistico dal 1979 ad oggi.

47 il giardino di Helga4-24012011568_2Il giardino di Helga Weissova 2011

48 dentro e fuori il giardino 6s
Dentro e fuori il giardino 2011

 

Throughout my whole artistic career I have been dedicated to the construction of small books, some to fix my research, others thematic. When I was asked to write a presentation for the catalogue realised by Vis à Vis in Marseilles about my participation in ‘Lire en Fete’ 2002 I wrote:
‘The Artist’s book is for me a moment of truth, a window opened to speak to the other person, a reminder of my reading through the creation of images. In my book you can find, as if by magic, a music that transforms into an oriental sign the rhythms of the grains of the wood which dialogue with the objects in the memory, the moonlight that is reflected in the folds of a sheet and a kaleidoscope of images with the play of different colours.”
Perhaps I should add today that my books are like a sheet of litmus paper, testimonies of the various spirits that cohabit in my nature in a journey I am travelling on without knowing the final destination.
Actually I am reconstructing through handmade books my whole artistic career from 1979 to the present.

 

If you are interested to publish my story write to
mlgrimani@gmail.com

 

https://mlgrimani.wordpress.com
http://sarimagiha.wordpress.com
www.marialuisagrimani.it