cronistoria mostre e attualità

mostre personali

Verifica 8+1 –Il testo come immagine – Venezia-Mestre  – marzo 1980

Libreria Einaudi – La grafica di m l  grimani – Galleria Manzoni – Milano –  settembre 1980

Sincron – Spazi risonanti – Brescia –  giugno 1981

Museo della Valchiavenna – Il testo poetico come immagine .- Chiavenna – nov. 1985

LIBRA – tre mostre a tema Parola – Gesto – Colore – Monza – nov/dic 1986

Il Brandale – Un gesto deciso – Savona genn. 1989

Instituo Italiano de Cultura - O vazio maravilhoso – Lisboa (Portogallo) 1990

Le Bourget – Space sound hand sound space – stand Aercosmos Partenavia – Parigi  (Francia) 1993

Oriente Occidente teatro danza – Il giardino dei segni – palazzo Alberti – Rovereto  sett. 1994

Museo dell’aeronautica Gianni Caproni – Mappaluna 3×3 – Trento – Dicembre 1994

Galleria Le due Spine – La parola come immagine – Rovereto sett. 1995

Galleria Fatto ad arte - Il giardino dei segni - Monza 1999

Biblioteca Civica e Archivio Storico – Quadri per una biblioteca – Rovereto – aprile 1999

Galleria ArtRe – Nel cerchio de la luna – Cernusco Lombardone – giugno 2000

Comune di Roncoferraro – Il testo poetico come immagine – Roncoferraro maggio 2004

Italia nostra – L’albero racconta – Italia nostra –  Parco di Monza – giugno 2004

Galleria Civica Monza – L’itinerario artistico di Maria Luisa Grimani – Il libro che suona che canta che balla - Monza – settembre 2007

La Feltrinelli -Il fogliomondo di Sarima – Monza – apr./maggio 2008

Galleria Szczepanski – Sl Arte – La mossa del cavallo – Una mostra antologica di Maria Luisa Grimani a.k.a. Sarima Giha – Ottobre 2010

mostre personali con altri artisti

Biblioteca Comunale Sormani – Poesia come pittura – M.L. Grimani e F. Fedi – Milano- febb. 1988

Palazzo dei Diamanti Galleria Massari 1 – Poesia come Pittura Fernanda Fedi, Maria Luisa Grimani, Erminia Verzella – Ferrara – luglio/settembre 1988

Galleria Radice – Trascrizione – Sanesi Lionetti Roffi Benfenati e Grimani – Lissone marzo 1996

MART- Oriente- Occidente – Dialoghi visionari – Maria Luisa Grimani  e Laura Pitscheider – Rovereto – sett. 1996

Chiostro di S. Agostino – Dialoghi visionari –  Maria Luisa Grimani  e Laura Pitscheider – Pietrasanta – maggio 1998

Circolo culturale artistico di Ortisei-  L’albero e la montagna - Maria Luisa Grimani e Giancarlo Nucci – Ortisei- agosto 2002

Viareggio Art Project – mostra d’arte contemporanea –  L’inquietudine di Sarima Giha -Villa Paolina Bonaparte –  Viareggio – giugno/luglio 2011 -

Viareggio Art Project – painting-sculpture, digital art –  Quattro poesie - Villa Paolina Bonaparte –  Viareggio – luglio 2012 -

mostre collettive

Sincron – incontro verifica 1978- Brescia – maggio 1978

Associazione Donnaarte – Giorgione V centenario – Castelfranco Veneto –    sett.ott.1978

Verifica 8+1  –  Proposta 12-78 – Venezia-Mestre – dic. 78

Gruppo Sincron –  tre giorni d’arte a Ciserano – Ciserano (bg)  –  sett. ‘79

Centro Lavoro arte –  Esercizio di luogo comune –  Milano  – ott. 1979

Lo Zibetto – Quaranta disegni sull’allegria – Milano sett. 1981

Associazione AM – il piccolissimo formato ’81 – Roma -dic. 81/genn. 82

Sincron – piccolo formato 1982 – Brescia – dic. 1982

Sincron – Omaggio agli Etruschi – Brescia – nov. 1984

Mostra nazionale di Pittura Città di Monza (curatore Paolo Biscottini) – Villa Reale di Monza –  maggio/giugno 1986

Sincron 20  – Galerie Alexandre de la Salle –  Saint Paul de Vence (Francia) apr.maggio 1987

Sincron – El Museo de Arte de Maracay – Maracay Venezuela – giugno 1987

Scritture:pagine e immagini a cura di Gino Gini – Biblioteca Sormani – Milano – sett. 1987

Laboratorio 66 – Arte Fiera ’88 – Bologna – febb. 1988

Progetto Volpini – La casa del poeta – Milano – ott/nov 1988

Verifica 8+1- verifica della verifica – Venezia Mestre – dic. 1989

Arte Fiera Bologna – Il Brandale –  Bologna – 1990

Associazione artistico culturale La Fenice – La vita in un quadro – Busto Arsizio marzo 1991

Villa Camperio – gruppo La Fenice – Villasanta – genn/febb. 1993

Studio D’ARS  – bagaglio culturale – Milano . luglio 1992 –  itinerante fino al 1994

Galleria Avida Dollars – Contemporaneamente – ½ ottobre 1994

H:ORaRTE – Quando i tempi della vita sono spazi dell’arte – Palazzo Vittorio Veneto – Lissone – nov. 1994

Galerie Labyrint – Grafici Italiani – Praga – genn:/marzo 1995

Comune di Vimercate- Guarda le vetrine e…scopri l’arte – dic./genn: 1994/95

Collettiva ad arte 2001 –  dicembre 2001 – galleria Fatto ad Arte – Monza

Giornata del libro – marzo 2008 – galleria d’arte contemporanea – Castel S. Pietro

Artisti per Pasolini – Tintacce Tintine – Galleria Quinto Cortile – 2008 – Milano

Dalla parola all’immagine collettivamente on line – Forum Austriaco di Cultura –  dicembre 2008 – Milano – Progetto artistico internazionale “Password”

Arte e Montagna – Società Alpinistiche Monzesi – Urban Center – nov. 2009 – Monza

Per i diritti umani contro la pena di morte – Villa Casati – dic. 2009- Cologno Monzese

Tibet di terra e di cielo- Casa Ceretti – aor./maggio 2010 – Verbania Intra

Di versi in versi – La poesia tra parola e immagine sett. 2010 – G’art – Vercelli

Biennale del Libro d’artista – Palazzo Merolla- sett/ott 2010 – Marano di Napoli

!D.A.! digital art – Innovation Festival Milano ott. 2010

I bambini e le donne della Shoah – Verbamanent  2011 -Taurisano, Aradeo, Galatina (Lecce)

Festival del libre d’artista de la petita ediciō – aprile 2011 Barcellona

G’art – La poesia è di tutti – Vercelli maggio/giugno 2011

SBLU –spazio al bello – Libro d’artista giu/lug 2011

Chiseminaraccoglie- Paesaggi – Rosae & Rosee – Roma Villa Doria Pamphilj – ag/sett 2011

G’art – La poesia degli artisti – La pace tra parola e immagine – Vercelli sett/ott 2011

Verbamanent -I bambini e le donne della Shoah – Galatina – Lecce – febb. 2011

Conoscere la poesia per costruire la pace – G’art – sett. 2011 Confraternita di S. Bernardino – Veercelli

Giorno della memoria 2012 – Acquario verde – Verbamanent febb. 2012 – Lecce

Monocolori – Quinto Cortile marzo/aprile 2012 – Milano

Archivi d’artista – esposizione internazionale di Libri d’artista/libri oggetto – Biblioteca civica Villa Amoretti  – marzo/aprile 2012 Torino

Poesia visiva – L’esperienza della casa editrice Campanotto – Palazzo Giacomelli – aprile 2012 – Treviso

Mirabilibri – Verbamanent – Castello di Copertino – maggio 2012 – Lecce

MalagAtelier 7 – giugno 2012 – Milano

Rassegna Poesia arte Milano – Altro Oro – Quinto cortile giugno 2012 – Milano

Archivio Alberto Veca – Della costruzione. Pittura degli anni settanta – Spaziotemporaneo – giugno 2012 – Milano

Naturalia Animalia  – Esposizione internazionale di libri d’artista – luglio 2012 Sannicola (Lecce)

MirabiLibri – mostra internazionale di libri d’artista Centro Studi e Ricerche di Scienze, Lettere e Arti Ass. Postumia.-sett. 2012- Gazoldo degli Ippoliti (Mantova)

La speranza tra parola e immagine- G’art- sett. 2012 – Vercelli

Artelibro Festival del Libro d’Arte – sett. 2012- Palazzo di Re Enzo e del Podesta – Bologna

Incontri in biblioteca  – A Oriente – Cielo lontano – Biblioteca Gallaratese –  novembre 2012 – Milano

video

http://mlgrimani.wordpress.com/category/video/  –  in  una pagina di promemoria tutti i video

@@@@@@@@@@@@@@@

Una simpatica iniziativa a Monza

locandina_mUnschasc 121212

INVITO per l’Evento
“mUnschasc”
di Micaela Tornaghi
RI-FONDIAMO AD ARTE e
RI-AFFONDIAMO LE RADICI IN TERRA DI MONZA,
PER DARE NUOVO SENSO E NUOVA LINFA AL TERRITORIO

Un INVITO a rivisitare la FONDAZIONE di Monza,
così da ritrovare la Forza di Accoglienza
del Luogo “BENVOLUTO dalla LUNA” (Mond-Schatz)
terra fertile generosa d’acque, un posto dove fermarsi per FARE…

12 ore di Flash Art

Inaugurazione
sotto l’ultimo Sorriso di Luna
dalle 12.12 a.m. alle 12.12 del 12.12.12
Villa Tornaghi | cancellone via Zanzi, 5 | Monza ingresso libero

Finissage Fissante alle 12:12 p.m. del 12.12.12

“L’amore si sa, ha radici profonde ed è radicato così profondamente in questa argillosa rossa terra di Bassa Brianza detta “ferrett” che a primavera mi era necessario gironzolare in motorino per riaffermare il senso di appartenenza e amore per questo suolo, godendo appieno del colore vivo e del profumo delle zolle ribaltate. Con gli anni un po’ per l’urbanizzazione, il tempo legato al lavoro e l’uso dell’automobile mi ha distaccato da questa amabile ritualità.” (MT)

Munsciasc è il termine dialettale con cui si autodefinivano i Monzesi, quando l’uso del Vernacolo non era stato bandito per acculturarsi e rendere onore all’Italianità che Risorgeva. Il Suono, la traccia:
Mond = Luna | Schatz = favorito, prescelto, beneamato
Nel titolo “mUnschasc” c’è la voglia di ri-fondare, ri-trovare l’arte dei monzesi, accoglierli e raccoglierli in un unico luogo per celebrare un saluto alla Luna, simbolo di Monza, alla ricerca dell’origine, per riappropriarsi del proprio Locus, della propria terra, delle proprie acque, del proprio sangue e vita.

L’appartenenza ad un luogo, l’essere mUnschasc, non è solo una questione di sangue o di ereditarietà genetica ma una libera scelta, una affinità; è cibarsi dei prodotti tipici, è bere, respirare e camminare calpestando la terra, l’erba del parco o vedere i piedi dei propri figli farlo.

Ecco che 12 ore di Flash Art daranno nuova linfa al Giardino di Villa Tornaghi in Monza al Cancellone di via Zanzi5 dalle 12.12 a.m. alle 12.12 p.m. del 12.12.12 coinvolgendo anche e soprattutto chi di Monza ha un passato recente, non il peso dei secoli, interrogando più persone possibile perché più sono le radici più diventa saldo il terreno.

@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@

@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@

Artelibro Festival del Libro d’Arte


L’Arte di fare il Libro d’Arte

9ª edizione

IL COLLEZIONISMO LIBRARIO. RACCOGLIERE E’ SEMINARE

Bologna
Palazzo di Re Enzo e del Podestà
21-23 settembre 2012
Piazza del Nettuno
8–23 settembre 2012

“Il Collezionismo librario: raccogliere è seminare” è il tema della 9° edizione di Artelibro Festival del Libro d’Arte 2012, che dal 21 al 23 settembre 2012 trasformerà Bologna in un ricco contenitore culturale, con più di 30 spazi pubblici e privati coinvolti tra Musei, Biblioteche e gallerie d’arte, oltre 50.000 visitatori ogni anno e più di 100 artisti contemporanei chiamati a presentare il loro contributo su carta, da Giulio Paolini e Emilio Isgrò ai più giovani Deborah Logorio, Flavio Favelli e Luca Trevisani.

Il tema rimanda all’inesauribile desiderio del collezionista di accumulare libri con criteri del tutto personali: tra mostre di libri antichi e d’artista, rassegne, convegni professionali, conferenze per il grande pubblico, workshop per i ragazzi e l’immancabile mostra-mercato s’indagherà il collezionismo come fenomeno assolutamente vitale e necessario non solo nell’ambito privato ma anche per la crescita del patrimonio culturale pubblico.

Dalla lectio magistralis di inaugurazione (giovedì 20 settembre, ore 17,30, in Palazzo d’Accursio-Cappella Farnese) del giurista e bibliofilo Guido Rossi alla tavola rotonda presieduta da Umberto Eco e organizzata da ALAI-Associazione Librai Antiquari, fino alla novità di quest’anno: la rassegna di editoria autoprodotta Fruit. Focus on contemporary art: un’ampia indagine condotta da Artelibro,in collaborazione con L’Associazione Culturale Crudo, sui progetti italiani e internazionali di editoria self-publishing che confluirà in una vivace mostra mercato all’interno di Palazzo re Enzo, dove il pubblico potrà scoprire e acquistare pubblicazioni d’arte contemporanea difficilmente reperibili e generalmente conosciute solo nei circuiti underground, con edizioni d’arte a meno di 100 euro. A dimostrare che il collezionismo è davvero per tutti e per tutte le tasche!

Nelle sale di Palazzo Re Enzo e del Podestà vedremo ciò che è raro nel mondo dei libri: editoria di pregio, volumi antichi, pubblicazioni a tiratura limitata, pezzi unici creati dagli artisti, editoria sperimentale, riviste specializzate, mentre gli editori saranno raccoltinella Libreria dell’Arte di Piazza Nettuno, aperta fino alle 22.00 dall’8 al 23 settembre 2012.

Il programma culturale sarà suddiviso come sempre in diverse sezioni: mostre, incontri professionali, presentazioni di libri e progetti, conferenze per il grande pubblico, laboratori e attività per ragazzi.

Maria Luisa Grimani sarà presente ad ARTELIBRO dal 21 al 23 settembre 2012  Palazzo di Re Enzo e del Podestà  Bologna con le piccole edizioni dei suoi libri d’artista

20 settembre 2012 ore 14 : allestimento e fotografia di Tommaso Correale Santacroce

fra tre ore l’inaugurazione

@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@

@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@

@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@

 

@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@

@@@@@@@@@@@@@@@@

archivio alberto veca

Martedì 19 giugno 2012 alle ore 18
presso Spaziotemporaneo di Milano (via Solferino 56)
nell’ambito dell’esposizione Sulle tracce del segno. Anni settanta/duemila,
che prosegue l’esplorazione del percorso critico di Alberto Veca avviata
nel maggio 2011 con la mostra

Della costruzione. Pittura degli anni settanta
Patrizia Serra con Claudio Cerritelli e Elisabetta Longari
presenteranno
il secondo Quaderno degli scritti di Alberto Veca.
Questo secondo Quaderno, a cura di Claudio Cerritelli e Elisabetta
Longari, su progetto grafico di Giulio Ceppi, per i tipi di Fausto Lupetti
Design, è dedicato alla ricerca sul segno e la scrittura su cui lo studioso si è
lungamente e con assiduità impegnato.
Vi sono raccolti testi di carattere generale e testi dedicati agli artisti Mario
Benedetti, Irma Blank, Eros Bonamini, Carlo Bonfà, Giovanni Campus,
Loriana Castano, Alberto Cavalieri, Carlo Cioni, Dadamaino, Claudio
D’Angelo, Sandro De Alexandris, Fernanda Fedi, Maria Cristina Galli,
Gino Gini, Gino Gorza, Vincentiu Grigorescu, Maria Luisa Grimani,
Cosimo Lerose, Marco Magrini, Lucia Pescador, Elisabeth Scherffig,
Guido Strazza, Nanni Varale, Simona Weller.
Spaziotemporaneo
Via Solferino 56 – Milano
Tutti i giorni: h. 16.30-19.30.
Tel. 02 6598056
e-mail: spaziotemporaneo@tiscali.it

@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@

IX RASSEGNA

POESIARTE MILANO

 

‘ALTRO ORO’

11 e 12 Giugno 2012

(ore 17 – 20)

 

Questa nona edizione di Poesiarte Milano si interroga su temi che sono al centro delle attuali riflessioni etico-politiche: moneta e mondo – oro e terra.

Termini e orizzonti entro i quali si colloca la necessità di definire il valore delle cose e delle persone.

Possono i linguaggi delle arti restituire a queste smarrite identità un nuovo baricentro di senso e di valore?

  a cura di Donatella Airoldi, Mavi Ferrando (Associazione Quintocortile)

con la collaborazione di Adam Vaccaro, Claudia Azzola, Laura Cantelmo, Annamaria De Pietro, Giuliano Zosi (Associazione Milanocosa)  
Poesiarte Milano  si svolgerà  a Quintocortile  nei giorni di lunedì 11 e martedì 12 giugno 2012 dalle ore 17,00 alle ore 20,00 con opere e interventi  sul tema di oltre cinquanta fra poeti, artisti  e musicisti.
 

artisti:

Adalberto Borioli, Antonino Bove, Salvatore Carbone, Giulia Comenduni, Albino De Francesco, Giuseppe Denti, Fernanda Fedi, Jane Kennedy, Mavi Ferrando, Gino Gini, Maria Luisa Grimani, Nadia Magnabosco, Marilde Magni, Ruggero Maggi, Libera Mazzoleni, Gi Morandini, Antonella Prota Giurleo, Raffaele Romano, Ottavio Rossani, Evelina Schatz, Roberto Sommariva, Rosanna Veronesi.

@@@@@@@@@@@@@@@@@

Anche quest’anno partecipo alla simpatica iniziativa

di Tommaso Correale Santacroce  e Valentina Gallotti

con alcune mie opere degli anni settanta

(mamma mia quanto tempo fa!)

autoritratto semiologia della memoria 1978

@@@@@@@@@@@@@@@@

Martedì 29 maggio 2012 alle ore 18 presso Spaziotemporaneo di Milano (via Solferino 56), diretto da Patrizia Serra, verrà inaugurata la mostra, a cura di Claudio Cerritelli e Elisabetta Longari, Sulle tracce del segno. Anni settanta/duemila.

L’esposizione prosegue l’esplorazione del percorso critico di Alberto Veca avviato nel maggio 2011 con la mostra Della costruzione. Pittura degli anni settanta, e propone opere di artisti, per la maggior parte presenti nella collezione dell’Archivio Alberto Veca, selezionate nell’ambito della ricerca sul segno e la scrittura seguita a lungo con assiduità dallo studioso.

In occasione della mostra, aperta fino al 30 giugno, verrà presentato il secondo Quaderno degli scritti di Alberto Veca, su progetto grafico di Giulio Ceppi, in cui sono raccolti testi di carattere generale e testi dedicati agli artisti Mario Benedetti, Irma Blank, Eros Bonamini, Carlo Bonfà, Giovanni Campus, Loriana Castano, Alberto Cavalieri, Carlo Cioni, Dadamaino, Claudio D’Angelo, Sandro De Alexandris, Fernanda Fedi, Maria Cristina Galli, Gino Gini, Gino Gorza, Vincentiu Grigorescu, Maria Luisa Grimani, Cosimo Lerose, Marco Magrini, Lucia Pescador, Elisabeth Scherffig, Guido Strazza, Nanni Varale, Simona Weller.

@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@

@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@

@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@
Quintocortile  viale Bligny 42 – 20136 Milano – tel. 338 8007617

21 marzo – 3 aprile 2012

 “MONOCOLORI”

insolita Mail Art

 

a cura di Donatella Airoldi e Mavi Ferrando

 

Insolita Mail Art?

Una iper-installazione formata da centotrenta opere monocolore di altrettanti artisti che coinvolge tutto lo spazio.

Le opere, a tema libero, ma dalle misure prefissate, sono disposte secondo logiche di trasformazione cromatica in un fluire irregolare e incessante.  Intriganti per il loro minimalismo intrinseco diventano quasi un inventario del modo e dei modi di creare con il colore.

Alla fine della mostra le opere saranno scambiate tra gli artisti partecipanti nel nome di un credo etico e di relazione, al di fuori dei livori che spesso impregnano le nostre società: una mostra-festa liberatoria con i tantissimi artisti amici, con gli artisti quasi amici  e con tutti gli amanti dell’arte che vorranno venire!

artisti: Giancarlo Abati, Lucia Abbasciano, Silvia Abbiezzi, Giuliana Alberti, Salvatore Anelli, Martino Barre, Clara Bartolini, Donatella Baruzzi, Lucio Bee, Giuliana Bellini, Rodolfo Berengo,  Luisa Bergamini, Donatella Berra, Francesca Betti, Alessandra Bonelli,  Adalberto Borioli, Pierluigi Boschetti,  Anna Boschi, Daniela Brambilla, Maria Amalia Cangiano, Angela Caporaso,  Lamberto Caravita, Salvatore Carbone, Carmen Carlotta, Loriana Castano, Giorgina Castiglioni, Doretta Cecchi, Chiò, Silvia Cibaldi, Elena Ciocca, Gian Paolo Ciurlo,  Elena Ciuti, Paolo Collini,  Mercedes Cuman, Diego Cusano,  Giulia Dalaj Comenduni, Stefania Dalla Torre, Albino De Francesco, Giuseppe Denti, Adolfina De Stefani, Adriano Di Giacomo,  Mario Di Giulio, Federico Di Palma, Fausta Dossi, Antonio Falleti, Fernanda Fedi, Gretel Fehr, Mauro Felugo,  Mavi Ferrando, Simonetta Ferrante, Anna Maria Fino, Nicoletta Frigerio, Eliana Frontini, Barbara Gabotto, Fabrizio Galli, Ornella Garbin, Mario Gatto, Gino Gini, Claudio Granaroli, Maria Luisa Grimani, Helene Gritsch, Giacomo Guidetti, Marisa Keble, Jane Kennedy, Margherita Labbe, Matteo Lausetti, Grazia Lavia, Pino Lia, Maria Clotilde Licini, Oronzo Liuzzi, Giorgio Longo,  Riccardo Maffioli, Ruggero Maggi, Nadia Magnabosco, Marilde Magni, Carlo Malandra, Paola Malato,  Antonio Mancini, Antonello Mantovani, Silvio Manzotti, Alberto Mari,  Mirella Marini, Sandra Marzorati, Mimma Maspoli, Anja Mattila Tolvanen,  Libera Mazzoleni, Pierluigi Meda,  Enrica Meli, Maria Mesch, Michelangelo Miani, Giulia Minetti, Daniela Miotto, Annalisa Mitrano, Oriella Montin, Gi Morandini,  Lorenza Morandotti, Laura Oltolina, Elisabetta Oneto, Roberto Origgi, Gianantonio Ossani, Elisabetta Pagani, Nicola Palermo, Luigi Paracchini,  Tina Parotti, Vincenzo Pellitta, Lucio Perna, Edy Persichelli,  Lucia Pescador, Lorenzo Pietrogrande, Laura Pitscheider , Marilisa Pizzorno, Marta Popescu, Gino Predolin, Tiziana Priori, Antonella Prota Giurleo, Martino Repetto, Rossella Roli,  Raffaele Romano, Tiziana Rosmini, Lucrezia Ruggieri, Silvia Sala, Maria Cristina Sammarco, Sergio Sansevrino, Anna Santinello, Antonio Sassu, Alba Savoi, Marina Scognamiglio, Stefania Selmi, Miriam Selvetti, Raffaella Simone, Antonio Sormani, Anna Spagna, Celina Spelta, Lucia Sterlocchi, Paolo Tatavitto, Armando Tinnirello, Dino Turturici, Armanda Verdirame, Rosanna Veronesi, Franco Vertovez,  MoniKa Wolf,  Paola Zan, Giacomo Zanetti

 

  

inaugurazione: mercoledì 21 marzo ore 18,30 

finissage: martedì 3 aprile ore 18,30

 

 

orario: da martedì a venerdì dalle 17,00 alle 19,00

@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@  @@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@

E’ stata una piacevole sorpresa vedere una foto del mio libro in questa brochure

grazie Maddalena Castegnaro! grazie  Enrico Rapinese!

e naturalmente grazie anche alla Casa Editrice Giuntina per l’omaggio del libro ” Tracce” di Ida Fink

@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@

“Il giardino di Helga” è approdato nella Biblioteca Comunale “Antonia Pozzi” di Laveno Mombello con tutti gli altri libri degli amici.

foto realizzata nel mio studio

Un ringraziamento a Liviana Fontana, responsabile della Biblioteca, per la sua ospitalità.

@@@@@@@@@@@@@@@@@@@


Comunicato stampa

 

Asta d’arte

 

Luogo: Tufanostudio25  Viale Col di Lana 14  Milano  

 Data: Lunedì 21 Novembre 2011 – ore 18:30

 

Artiste e Artisti:

(b)ananartista,  Giuliana Bellini, Alberto Casiraghy, Marisa Cortese, Pino Deodato, Gretel Fehr, Eliana Frontini, Ornella Garbin, Maria Luisa Grimani, Pirjo Heino, Chen Li, Tania Lorandi, Ruggero Maggi, Nadia Magnabosco,  Marilde Magni, Gianmario Masala,  Constantin Neacsu, Mari Jana Pervan, Antonella Prota Giurleo, Evelina Schatz, Fausta Squatriti, Antonio Sormani, Tufano, Rosanna Veronesi.

Curatrici e conduttrici: Gretel Fehr, Antonella Prota Giurleo, Rosanna Veronesi

 

Patrocinio: Istituto Gonzaga di Milano

Informazioni

Gretel Fehr   gretel.f@libero.it

Antonella Prota Giurleo  a.protagiurleo@email.it

Rosanna Veronesi rosanna.veronesi@virgilio.it

Tufanostudio25  tufanostudio25@alice.it  

 

 

L’asta è stata organizzata allo scopo di raccogliere fondi per l’attività della cooperativa Occhi aperti che agisce nel quartiere di Scampia a Napoli.

La cooperativa ha organizzato e organizza momenti di incontro e confronto per donne e per giovani, napoletani e rom,  che desiderano, al di là delle difficoltà del quartiere, segnato dalla presenza della camorra, ipotizzare il proprio presente e il proprio futuro sulle basi della serenità e della legalità.

All’appuntamento sarà presente  Enrico Muller, presidente della cooperativa Occhi Aperti, che farà un breve resoconto dell’attività della cooperativa stessa.

@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@


@@@@@@@@@@@@@@@@

vedi l’opera presentata da Sarima Giha aka Maria Luisa Grimani

@@@@@@@@@@@@@@@@@@

Maria Luisa Grimani presenterà a Viareggio

“L’inquietudine di Sarima Giha”

@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@

artisti selezionati

Selezionati / Seleccionados / Selected:

Abalde Herrero Julia, Alèn Varela Maria, Suso Espai -Barcelona, Alquati Eloisa, Angebert Beatrice, Antonaci Alessia, Ardila Monica, Arroyo Benet Angels, Arroyo Marin Maria, Barber Martinez de la Torre Isabel, Barbié Stèphanie, Baruzzi Agnese, Bell Graham, Bernal Alba, Blanch Ignasi, Bohn Madita Bettina, Bonanno Giovanni, Bossi Cecilia, Brebner John – Homeprint, Burton Eva, Bussi Giuseppe, Bussoleni Rosanna, Bychova Diana, Cabrini Paolo, Capurso Fulvio e Relaño Guillén Jordi, Carcelli Laura, Casanova Bernat, Castro Carlos, Cavina Alves, Chiari Lisa, Codecà Chiara, Codina Chacon Ariadna, Col.lectiusincopat (Alba Dalmau Viure), Colombina Gòmez Silvia, Corral Laurie, Corsitto Carmela, Costato Costantini Rita, Couch-Cogswell Margaret, Cumer Eleonora, Davanzo Walter, Davila Adriana, De Marchi Cristiana, Di Tommaso Valeria, Diaz Richelme Gonzalo, Do Rego Silva Tita, Ecker Kohler Jeanete, Escola Gavina – Ramona Guiu, Fabbi Fulvia, Fidanza Dominique (Sighanda), Foggia Maria Ester, Forlati Anna, Freixa i Riba Vanesa, Friederun Friederichs, Garcia Julian Laura, Garrido Gabriel, Gaviglia Armando, Graf Martin-edition8x8, Gratacos Lola, Grbic Segua Vinka, Grimani Maria Luisa, Grosskopf Barbara, Guerzoni Franco, Gutiérrez Sànchez Sylvia, Gwen Diehn, Swannanoa, Herrera Isabel, Huguet Emi, Juan Carlos, Kataoka Yoko, Krugel H.F., Labra Gonzalez Pilar, Lapin, Laverde Paula y Lechuga Edson, Leone Marialisa, Liberto Gastòn, Loro Mariella, Mancusi Marta, Manduzio Matteo, Maristany Merce Mir, Marquez Navarrete Cristina, Marras Fabio Antonio, Mauri Pietro Sergio, Mazzi Elena, Milani Alice, Mitchell Lisa, Molinari Mauro, Monnot Anaelle, Moscarino Angelo, Muñoz Cid Monica, Munsò Griful Elisa, Murillo Martinez, Nubiola Orriols Clara, Panizzolo Patrizia, Paz Hilda, Peinado Felipe Estrella, Pereiro Fidel, Piggins Maureen, Piqueras i Mir Sofia, Pogarsky Mikhail, Poliarte – Centro sperimentale di design, Pugliese Anna Maria, Pujol Maria, Barcelona, Punsoda Castellà Victòria, Quintini Rosella, RecordonDorian, Retamero Cathy & Girbes Eva, Ricci Rossella, Rio Juan Carlos, Risueño Mateo Lluis-Anton, Rocchi Zelda, Rosa Marco Lafuente, Sànchez Bueno Marisa, Sanchez Maria Antonia, Sanzsoto, Carmen, Scavizzi Marilena, Schockel Melanie, Sdun Emilio, Prensa Cicuta, Seliger Hans Jurgen, Sierco Pilar, Sitnikov Vladimir, Sivilli Lino, Soffer Gabriela, Sol Serena Carme, Sol Undurraga Machicao (Pep Gavaldà) – Colectivoenconserva, Soler Ferrandez Jesùs Maria, Solsona Aramburu Anna, Starace Salvatore, Taller Leñateros, Taller Perill – Barcelona, Tocornal Fàtima, Tomas Ettore, Trebini Luciano, Tristàn Isabel, Vallejo Monica e Gutierrez Jorge, Vallini Diana, Vandendorpe Mercedes, Varela Vàsquez Vanesa y Hormigo Mata Estefanìa, Varisco Egle, Vigìa Ediciones – Matanza, Villaggio Iolanda, Viparelli Carla, Voltolini Giambattista, Walz Silvia, Wortham Pia, Yànez Galdames Marcia,

E con / y con / and with:

Alert Raich Fina, Ballester Arnal, Barbaro Paolo, Caroselli Franco, Damian Antonio y Lorena Jim, Herraiz Guardià Rosa, Loring Angeles, Mussini Massimo, Neyrins Antonia, Pontiggia Paola, Prieto Jesús-Angel, Villaràn Antonio G.y Mezquita de Haro Nuria

Il libro “Use a book” presenterà l’elenco completo dei selezionati per il Festival e immagini e caratteristiche di una parte importante delle opere selezionate. Può essere richiesto fin da ora scrivendo alla casa editrice (Edizioni Consulta, via Pariati, 2-42123 Reggio Emilia-Italia, edizioniconsulta@virgilio.it) e versando l’importo di 30 euro sul conto bancario con IBAN IT97X010301281000001367 oppure durante le iniziative del festival a 25 euro per gli artisti che hanno partecipato al festival.

@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@

@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@

MESE DELLA MEMORIA

I Bambini  e le Donne della SHOAH
“Nelly e il gomitolo rosso” e “Come una rana d’inverno”
Mostra di libri d’artista manufatti di artisti italiani e stranieri con letture, proiezioni video, evocazioni, narrazioni
a cura di Maddalena Castegnaro ed Enrico Rapinese, Associazione culturale VerbaManent-Presìdio del Libro “idromele”

“Nelly e il gomitolo rosso” e “Come una rana d’inverno” danno il titolo a una serie di Mostre itineranti di libri d’artista manufatti dedicati ai Bambini e alle Donne della Shoah che 53 Artisti italiani e stranieri hanno creato su invito dell’Associazione culturale VerbaManent-Presìdio del Libro Idromele di Aradeo-Sannicola-Tuglie  (LECCE) all’interno del Progetto Regionale  Mese della Memoria.
Gli Artisti , ispirandosi a storie figure immagini  documenti oggetti canzoni, raccolti anche attraverso una rigorosa ricerca bibliografica, hanno evocato e rappresentato volti, ricordi, voci, silenzi di donne e bambini  annullati  nei loro sogni, desideri, dignità nel vivere,  e hanno reso palpabili i loro vuoti neri, l’annientamento della loro umanità e la loro stessa invisibilità .
Libri, o meglio opere libro,  che nella diversità dei materiali, delle forme, dei  significati, possono essere guardati, percepiti, ascoltati, toccati  solo da coloro che nel silenzio si dispongano ad accoglierli tra le mani in una relazione di speciale intimità.
Itinerario espositivo:
–  TAURISANO (Lecce) – Biblioteca comunale all’interno della Manifestazione “Voci e figure della Memoria”organizzata dall’Associazione “Lavori in corso” e patrocinata dall’Amministrazione comunale. La mostra, curata da Maddalena Castegnaro ed Enrico Rapinese, sarà arricchita da videoproiezioni, fotografie, letture,  note informative, e descrizioni di ogni opera.
Inaugurazione Mostra: venerdì 4 febbraio, ore 19
Durata Mostra: 4-5 febbraio ore 19-21; 6 febbraio , ore 10-13
Nelle mattinate previste visite per le scolaresche.
ARADEO (Lecce)- Direzione didattica statale “ A. Manzoni”
10-11-12 febbraio
- GALATINA (Lecce)
Sala G.Martinez – Hotel Baldi
In collaborazione con il Presìdio del Libro di Noha-Bibloteca Giona e l’Istituto comprensivo Polo 2 di GALATINA. Patrocinio del Comune di Galatina
18-19-20-21 febbraio
- GALATINA (Lecce)
Istituto Superiore “P.Colonna” (Licei Classico e Sociopsicopedagogico)
In collaborazione con i Docenti e gli Studenti
24-25-26 febbraio
Artisti partecipanti:
Loredana Alberti,Francesca Amat, Rossella Andriani,Patrizia Battaglia,Luisa Bergamini,Roberto Bergamo,Carla Bertola, Flora Bisceglie,Anna Boschi,Cecilia Bossi, Luciana Bratina, Loretta Cappanera
Lamberto Caravita, Alda Carletti, Loriana Castano, Maddalena Castegnaro, Daniela Cecere,Véronique Champollion, Li Chen, Paolo Chirco, Carmela Corsitto, Rita Costato Costantini, Eleonora Cumer, Filli Cusenza. Crescenzio D’Ambrosio, Sara Davidovics, Fabio De Donno, Lorena De Le, Fausta Dossi Fernanda Fedi, Fabio Gaballo, Francesca Genna, Juan Arias Gonano
Grupo Gralha Azul – Brasil – (Jane Balconi, Marithê Bergamin, Leci Bohn, Mara Caruso, Luiza Gutierrez, Eny Herbst, Neiva M. Leite, Therezinha Lima, Tania Luzzatto, Leda Mariano, Vera Presotto,There Reis, Caetano Sirlei, Maria do Carmo Toniolo Kuhn), Maria Luisa Grimani, Benedetta Jandolo, Beatrice Landucci, Perdamiano Leggieri, Oronzo Liuzzi, Pamela Maglie, Matteo Manduzio, Angela Marchionni, Francesca Mazzotta, Loredana Milici, Luigi Pasquali, Beatrice Pastorio, Chiara Pellegrini, Antonella Prota Giurleo, Rosella Quintini, Elisa Rossini, Yun Jung Seo, Lucia Spagnuolo, Michele Stasi, Grazia Tagliente, Ettore Tomas, Maria Grazia Zanmarchi

@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@

@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@

@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@

Maria Luisa Grimani a.k.a. Sarima Giha

partecipa al CreatiCity Gate di Milano

e vi aspetta all’ inaugurazione

martedì 5 ottobre alle ore 18 in viale Pasubio 14 Milano



@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@

Sabato 18 settembre alle ore  19 presso Palazzo Merolla nel comune di Marano di Napoli inaugura la Prima Biennale del Libro d’Artista Campana ,a cura di Gennaro Ippolito e Giovanna Donnarumma promossa da LineaDarte Officina Creativa e Patrocinata dal Comune di Marano e dell ‘Assessorato alla Cultura.

La mostra sarà visitabile dal 18 settembre al 18 ottobre 2010
La rassegna internazionale vedrà esposti circa 150 artisti con oltre 20 paesi rappresentati e darà la possibilità ai visitatori di visionare un interessante spaccato di quella che è oggi la produzione contemporanea dei libri d’artista in ambito internazionale dal piccolo carnet de vojage al libro installazione  dalle grandezze monumentali.
Obiettivo dell’iniziativa è rinnovare e far conoscere  la tradizione del libro d’artista che è qualcosa in più di un libro è il risultato di una interazione tra linguaggi espressivi e comunicativi a rafforzare questo concetto di contaminazione espressiva , le azioni artistiche di quattro performers.

Artisti protagonisti:

Antonio Di Michele, Adriano Petrucci, Alberto Barazzutti, Alberto Magrin, Alfonso Caccavale, Anastasia Kurakina, Angela Ferrara, Angelo Marra, Angelo Moscarino, Anna Giordano, Anna Serrato, Annamaria Scocozza, Antonio D’Antonio, Antonio Damiàn, Antonio De Rose, Antonio Perrone, Antonino Muratore, Aristotelis Triantis, Artrovert (Hanne Matthiesen,Lis Rejnert Jensen, Giuli Larsen),  Bela Limenes, Belén García Montoya, Benedetta Jandolo, Benna, Biancamaria Martinelli, Bruno Regni, Carlos Augusto Buriticá, Carmen Lietz, Carmen Paz Morales Leiva, Caterina Aidala, Christine Kertz, Cinzia Mastropaolo, Ciro Balzano,Claudia Vianello e Fausto Maxia, Conceicao Bicalho, Cristina Duro, Damiano Petrucci, Daniela Masala, Daniele Galdiero e Rita Esposito, David Ambrosio, Diana Gimenez Figueroa, Dora Tass, Elena Guidotti, Elena Tabarro,  Eleonora Cumer, Eleonora Tonini, Elisabeth Sainsbury, Emanuela Santoro, Emilio  Pellegrino, Enzo Correnti, Enzo Ruggiero, Filli Cusenza, Fiorella Bologna, Francesca Maggia, Francesco Gallo, Franco Meloni, Gabriele Ezra Tavassi, Gennaro Cilento, Gennaro Coppola, Gennaro Esca, Gennaro Ippolito, Giampiero Reverberi, Gino Sansone,Giordano Martone, Giovanna Donnarumma, Giovanni Ruggiero, Guido Pensato, Helen Malone, Hildana Romo, Ilia Tufano, Imma Maddaloni, Imma Sicurezza, Irma Liguori, Jacopo Natoli, Javier Bassi, Jeanete Ecker Kohler, Jesús Movellán, Jim Lorena, Jinleng Yeoh, Kathleen McHugh, Laura Cristin, Lia Malfermoni, Lorenzo Montagni, Lucas Albergaria, Luciana Gianello, Luigi Massa, Luisa Bergamini, Manuela Vaccaro, Marcelino Lago, Marcella Fusco, Marcello Mogni, Marco Romoli, Margherita Fascione, Maria Cecilia Bossi, Maria do Céu, Maria Luisa Grimani, Maria Manfredi, Maria Rosaria Coraggio, Mariana Lubrino, Marianna Nieddu, Mariela Constant, Marilena Mercogliano, Mario Di Giulio, Marisa Traettino, Marta Valls,Matteo Manduzio, Maya LopezMuro, Michela Castaldo, Michele Carmellino, Mónica Romo Rangel,Nelly Maffia, Nicola Liberatore,NicolettaTesti, Osvaldo Cibils,Pàl Csaba, Paolo Chirco, Paolo Uttieri, Peppe Esposito, Pina Della Rossa, Pino Manzella, Rocco Pellegrini, Rosaria Cecere, Rosella Quintini, Rossella Ricci, Ruggero Maggi,Saba Ferrari, Sabina Romanin, Salvador Menjíbar, Salvatore Audino, Salvatore Starace, Sara Davidovics,Setyo Mardiyantoro,Silvia Iuliucci,Simona Dzurkova,Stefania Ciccarella, Stefano  Sini Fossìant, Sulamita Mara Cruz, Valentina Pietrucci,  Valerio Iermano,  Vanda Di Napoli, Vincenzo Montella,  Xante Battaglia, Yvonne Ekman, Zoro.

Performers
Alfonso Caccavale, Enzo Correnti , Gennaro Patrone, Maria Manna (interverranno Mauro Palumbo e Nunzio Di Bernardo)

@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@

Maria Luisa Grimani partecipa alla collettiva

Scrivere è chiedermi come è fatto il mondo

“La poesia tra parola e immagine”

a cura di

Paola Caramel e Dario Gaito

inaugurazione

sabato 11 settembre ore 17

Chiesa San Bernardino, via Duomo – Vercelli

11 – 26 settembre 2010

invito

poster

@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@

Maria Luisa Grimani partecipa con due opere, vedi post

Tibet di terra e di cielo

@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@

@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@

@@@@@@@@@@@@@@

il laboratorio artistico m.l.grimani

via dante 26 monza

invita gli amici a visitare la mostra

“tre sguardi uno spazio”

che si inaugura

sabato 10 ottobre 2009 alle ore 18

gli sguardi sono di:

IMG_3064

roberta beretta

sculture in sl

maria luisa grimani

identità

martha meza

@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@

PROGETTO PASSWORD

PRESENTAZIONE DEL PROGETTO CULTURALE PASSWORD

28. agosto 2009 ore 18.00

Inaugurazione computergrafica & lettura & concerto improvvisato.

(28.8/6.9. 2009 martedi-sabato 17.00-19.00, domenica: 10.00-12.00)

Casa Strobele

Scala Telvana, 5

Borgo Valsugana

I-38051 Italia (TN)

Tel./Fax: +390461752710

Password è una stanza virtuale del web dove artisti di diverse discipline, provenienti da tutto il mondo, si incontrano per creare un comune progetto artistico. Il primario mezzo espressivo è ínternet. L‘idea è nata da quattro artisti austriaci: Heidi Inffeld, Beate Landen, Gabriele Foissner-Weinländer e Fredrich Moser. Password è un gioco con regole chiare, per cui ogni intervento / aggiornamento può essere rintracciato. Invece dei tradizionali strumenti gli artisti usano il personal computer per tradurre in immagini i testi dei poeti. Ogni immagine creata viene spedita via internet a tutti gli artisti partecipanti,i quali possono ancora intervenire creativamente sulle immagini modificandole e rispedirlenuovamente a tutto il gruppo.Adesso, nel 2008, il gruppo PASSWORD ha circa 58 membri che provengono da diverse discipline – letteratura, filosofia, musica classica, design industriale, arte elettronica, media-arte, pittura, scultura, ceramica, performance, fotografia e riescono a tradurre le loro precedentiesperienze artistiche nella nuova web-arte. Grazie mille a Paolo Oss Noser, Biblioteca di Borgo Valsugana, Sistema Culturale Valsugana Orientale.

artisti e poeti

Albertazzi Marco | Anaya Larios Rodolfo | Bargielski Zbigniew | Bodnar Robert | Brunner Christine |
Bujnicka Malgorzata | Castillo Susan | Chan Lily | Ciunowicz Beata | Coss Ingrid | Dobrovich Jörg |
Farrés Ramon | Faux Ernestine | Feng Lei | Flecker Kurt | Foissner Weinländer Gabriele | Friedrich
Lukas | Frodyma Teresa | Gadsden Renée | Ganglbauer Gerald | Grimani Maria Luisa | Grond
Walter | Hölbling Walter W. | Huber Rupert | Ichikawa Yuko | Inffeld Heidi | Jesse Emanuel | Kalantari
Bahman
| Landen Beate | Lipnicki Slawomir | Lopez Santos | Mateus Berr Ruth | Menhardt
Moje
| Mohoric Waltraud | Moran Daniel Thomas | Moser Friedrich | Moser Michael | Moser Theres
| O´Callaghan Ruth | Pötscher Gabriele | Ratulangie Dorine | Ratz Wolfgang | Rauch Stephan |
Sazdanovic Radmila | Schmitzer Stefan | Silveri Matthias | Skhirtladze Tatia | Strobele Charlotte
| Suko Petra | Sun Jing | Tinchon Herta | Trasatti Franco | Vidales Ibarra Aura Maria | Wächter
Dietmar | Wenzl Gerald | Wiesauer-Reiterer Heliane | Wolf Peter | Xu Xinshun BORGO 2009

Le opere di Maria Luisa Grimani sono state realizzate in second life dal suo avatar Sarima Giha

per l’occasione Sarima presenterà una piccola antologia dal titolo “poems on line”  come libro d’artista . Per informazioni scrivere a mlgrimani@gmail.com

@@@@@@@@@@@@@

PARLANO DI PASSWORD

http://www.corriere.it/vivimilano/numeri_e_indirizzi/articoli/2008/12/09/password

_esposizioni_multimediali.shtml

http://www.exibart.com/profilo/eventiV2.asp?idelemento=64410

________________________________________________________________


FORUM AUSTRIACO DI CULTURA – MILANO

MERCOLEDÌ 10 DICEMBRE 2008

IN ANTEPRIMA IN ITALIA IL PROGETTO ARTISTICO INTERNAZIONALE “PASSWORD”


DALLA PAROLA


ALL’IMMAGINE


COLLETTIVAMENTE


ON LINE


“Password” è una stanza virtuale del web dove artisti di diverse discipline, provenienti da tutto il mondo, si incontrano per creare un comune progetto artistico: trasformare i testi di scrittori e poeti in immagini da elaborare collettivamente e da mostrare al pubblico in esposizioni multimediali accompagnate da brani musicali ispirati alle opere realizzate. L’idea, nata da 4 artisti austriaci, ha raccolto l’adesione di scrittori, artisti, creativi e musicisti di tutto il mondo. E adesso il progetto viene presentato al Forum Austriaco di Cultura a Milano con un evento che propone una lettura dei brani scelti, una fotoproiezione e un’esposizione (con accompagnamento musicale) di immagini realizzate appositamente per l’iniziativa.

Anteprima italiana al Forum Austriaco di Cultura a Milano il 10 dicembre 2008: arriva infatti per la prima volta nel nostro paese il progetto on line “Password” – www.password.or.at. Nato nel 2005 da un’idea di quattro artisti austriaci – Heidi Inffeld, Beate Landen, Gabriele Foissner-Weinländer e Friedrich Moser – nel giro di 3 anni ha sedotto 40 artisti e scrittori di tutto il mondo (Austria, Australia, Cina, Colombia, Inghilterra, Germania, Italia, Giappone, Messico, Polonia, Spagna, Stati Uniti e Venezuela) provenienti dalle più differenti discipline – letteratura, musica classica, arte elettronica, design industriale, media-art, pittura, scultura, ceramica, performance live, fotografia, design di interni, filosofia. Luogo di incontro privilegiato è per l’appunto il sito web “Password”. Obiettivo del progetto è trasformare, attraverso un intervento collettivo, la parola scritta in immagini che saranno poi esposte con l’accompagnamento di brani musicali ispirati alle opere realizzate. A scegliere i versi da cui partire sono gli stessi scrittori che propongono frammenti delle loro opere e li pubblicano sul sito. Da lì partono le elaborazioni grafiche degli artisti sulle quali possono intervenire tutti coloro che partecipano al progetto. Sulle immagini definitive viene quindi realizzata la musica che le seguirà nelle varie esposizioni. Ogni fase di lavorazione portata avanti dal singolo secondo la sua ispirazione viene mostrata a tutti gli altri seguendo un criterio di trasparenza totale.

Dopo un lavoro di elaborazione artistica e intellettuale durata un anno Password è stato presentato in diversi paesi con eventi che hanno raccolto le opere fin qui realizzate. A presentarlo al pubblico di casa nostra sono 7 artisti di differenti nazionalità e una serie di immagini realizzate appositamente per l’evento ispirandosi a testi italiani: Beata Ciunowicz è una giovane scultrice e grafica polacca attiva in Italia che ha esposto a Roma, Milano, Berlino e Valencia; Maria Luisa Grimani, artista italiana che ha esposto a Monza, Ferrara, Lisbona, Parigi e Rovereto e che ha come obiettivo di “scrivere un libro che suona che canta che balla”; Ruth Mateus-Berr, artista austriaca che insegna presso l’Università di Arti Applicate a Vienna e che è interessato a tutti i progetti che mettono in connessione scienza, arte e design; Moje Menhardt, artista austriaca che espone in tutto il mondo opere ispirate dalla musica, dalla letteratura e dalla filosofia; Friedrich Moser, architetto austriaco, urbanista e professore alla University of Technology di Vienna; Michael Moser, compositore austriaco intensamente impegnato nelle più diverse forme di musica contemporanea ma che collabora in particolare con i musicisti di violoncello; Charlotte Strobele, promotrice di Arte Sella, Presidente dell’ INSEA (Europa), artista italiana eclettica che scrive liriche, dipinge, organizza mostre e simposi in Trentino.

Nb. Per ulteriori approfondimenti sugli artisti dell’evento di Milano vedere più avanti nel comunicato

PROGRAMMA DELL’EVENTO

  • Breve saluto e introduzione
  • Lettura di Charlotte Strobele con foto-proiezione di quadri ispirati in gran parte a suoi testi
  • Musiche di Friedrich e Michael Moser
  • Inaugurazione della mostra con le opere appositamente create per Milano
  • Colloquio/discussione con gli artisti

TUTTI I MEMBRI DEL PROGETTO PASSWORD

AUTORI

Rodolfo Anaya Larios, Susan Castillo, Ingrid Coss, Ramon Farrés, Kurt Flecker, Gabriele Foissner Weinländer, Gerald Ganglbauer, Walter Grond, Robert Hobl, Walter W. Hölbling, Heidi Inffeld, Santos Lopez, Daniel Thomas Moran, Theres Moser, Ruth O´Callaghan, Gabriele Pötscher, Dorine Ratulangie, Wolfgang Ratz, Stefan Schmitzer, Gerda Sengstbratl, Charlotte Strobele, Aura Maria Vidales Ibarra, Peter Wolf, Dietmar Wächter

ARTISTI

Robert Bodnar, Christine Brunner, Lily Chan, Beata Ciunowicz, Jörg Dobrovich, Lei Feng, Teresa Frodyma, Haruko Fukui, Renée Gadsden, Maria Luisa Grimani, Yuko Ichikawa, Bahman Kalantari, Beate Landen, Ruth Mateus Berr, Moje Menhardt, Waltraud Mohoric, Christiane Neckritz-Ranacher, Stephan Rauch, Matthias Silveri, Petra Suko, Jing Sun, Herta Tinchon, Gerald Wenzl, Heliane Wiesauer-Reiterer

MUSICISTI

Ernestine Faux, Rupert Huber, Friedrich Moser, Michael Moser, Xinshun Xu

GLI ARTISTI DELL’EVENTO DI MILANO

Beata Ciunowicz ( Polonia_Italia) – Giovane artista polacca attiva a Milano, si è laureata nel 2006 presso l’Accademia di Belle Arti di Brera a Milano, collaborando successivamente con il coordinatore dell’ Istituto di Grafica presso la medesima Accademia. Ha partecipato a varie mostre collettive tra cui: “Premio Nazionale delle Arti di Roma” al Museo degli Strumenti Musicali nella capitale italiana; “Dopamine” presso lo Studio d’arte Cannaviello a Milano; “Junge Graphik aus Italien” (Arte grafica all’italiana) alla Galerie Carlshorst di Berlino; “Empremtes” all’Universitat Politècnica de València. L’artista spinge la sua ricerca su un fronte concettuale. Le sue opere scultoree e grafiche contemplano la possibilità di suscitare, attraverso la gestualità robotica dei suoi automi, un sentimento di empatia e di compassione. Fulcro centrale della sua ricerca è la riflessione intorno alla crisi del senso di pietà dell’uomo contemporaneo, abituato a filtrare le emozioni attraverso la spettacolarità estraniante delle immagini mediatiche.

Maria Luisa Grimani, (Italia) – Dai giochi degli scacchi, dai versi di poeti come Apollinaire, Rilke, Eliot, dai romanzi di Calvino, dai testi di Pessoa, dalla danza di Carolyn Carlson o di Pina Bausch , dalle musiche di Stockhausen o di Berio, dalla visione della terra dallo spazio, dai viaggi sulla luna, dalle venature dell’albero, dalla visione dei paesaggi virtuali di Second Life….. l’artista propone un’inesauribile traduzione in immagini. La sua è una continua e totale simbiosi con l’oggetto amato per realizzare il suo progetto originario: scrivere un libro che suona che canta che balla. Ha esposto tra l’altro nella Villa Reale di Monza, al Palazzo dei Diamanti a Ferrara, all’Istituto Italiano di Cultura di Lisbona, all’aeroporto Le Bourget di Parigi, al MART di Rovereto. Così commenta il suo lavoro: “Trovare consolazione nelle parole di un poeta, essere travolti dalla suspense di un racconto, raccogliere i sottili suggerimenti costruttivi di uno scrittore. Così nascono le mie immagini, quadri fatti con parole, con segni, con colori , trascrizioni di un qualche cosa che inevitabilmente diventa altro”.

Ruth Mateus-Berr (Austria) – L’artista austriaca insegna presso l’Università di Arti Applicate a Vienna. Il suo interesse principale sono i progetti che mettono in connessione scienza, arte e design. Ha vinto un premio d’arte contemporanea nel 2007 per il suo progetto “4 strati di sari” in cui ha tradotto in immagine il progetto scientifico di Rita R. Colwell.

Moje Menhardt (Austria) – Artista viennese, ha esposto i suoi dipinti e i suoi disegni in tutto il mondo. La sua opera è ispirata alla musica, alla letteratura ed alla filosofia.

Friedrich Moser (Austria) – Architetto, urbanista, professore alla University of Technology di Vienna, vice presidente della Stiria Kunstverein Werkbund, produce le sue opere con tecniche diverse: olio, acqua, colore e computer grafica sono gli strumenti del suo lavoro. Ha realizzato numerose esposizioni nazionali e internazionali.

Michael Moser (Austria) – Nato nel 1959 a Graz, l’artista ha studiato violoncello e architettura nella stessa Città e a Vienna. Intensamente impegnato in diverse forme di musica contemporanea, compone e si esibisce con live-electronics. Ispiratore di numerosi pezzi di violoncello interpretati da musicisti contemporanei, ha collaborato con illustri artisti come Peter Ablinger, Bernhard lang, Alvin Lucier, Elliott Forte, Phill Niblock, polwechsel, Klangforum Wien. Ha inoltre suonato in numerosi festival di musica contemporanea e di musica improvvisata. Attualmente l’artista sta lavorando a un concerto/installazione sonora come ospite dei Berliner Künstlerprogramm del DAAD.

Charlotte Strobele (Italia) –Artista eclettica, organizza mostre e simposi in Trentino, scrive liriche e dipinge. E’ stata la promotrice di Arte Sella (incontro internazionale di arte contemporanea nella natura) ed è Presidente dell’ INSEA (Europa). Infine ha ricevuto in premio l’alloro d’oro dal Künstlerhaus di Vienna

LE PRECEDENTI PRESENTAZIONI NEL MONDO

Goethe Institut Washington D.C./USA

11.12.2007 Vernissage

798 District/DIAF/ART BEIJING Beijing/CHINA

22.9.2007 Vernissage

Künstlerhaus Graz/Styria/AUSTRIA

29.3.2007 Vernissage

Casa de Refugio/Mexico City/ MEXICO

23.6.2006 Vernissage

Biblioteca Departamental

Jorge Garcés Borrero/Cali/COLOMBIA

20.3.2006 Vernissage

Airport Graz/Styria/AUSTRIA

19.1.2006 Vernissage

INFO PER IL PUBBLICO

MILANO

Data: Mercoledì, 10 dicembre 2008

Orario: alle 18.30

Ingresso: gratuito

Luogo: Forum Austriaco di Cultura – Piazza del Liberty, 8 – Milano

Tel.: 02.783741 – 02.783742

INFO PER I GIORNALISTI

Password:

Ruth Mateus-Berr

rumabe@chello.at

Mob.:0676-7776128

Uff. stampa Forum Austriaco:

Alessandro L. Perna

Cultura & Giornalismo

Tel./fax 0039/02/2046240

Cell. 0039/338/5953881

E-mail: aleluiper@tele2.it;

——————————————————————————————–


Istituto Tecnico Sperimentale PIER PAOLO PASOLINI - via Bistolfi 15 – Milano

in collaborazione con <!–[if gte vml 1]> <![endif]–><!–[if !vml]–><!–[endif]–>Quintocortile

COMUNICATO STAMPA

2 – 16 dicembre 2008

ARTISTI PER PASOLINI - Tintacce e Tintine

pasoli-scuro

a cura di Quintocortile – Donatella Airoldi, Mavi Ferrando – con la collaborazione di Luigi Cannillo

Le opere di dodici artisti contemporanei realizzate appositamente in un’ottica interpretativa del pensiero del grande poeta-scrittore-cineasta.

Parafrasando il titolo del film ‘Uccellacci e uccellini’ una mostra in cui la complessità del reale viene suddivisa ironicamente in tinte: dolci, aspre, delicate, irriverenti. Due mondi paralleli e conviventi che abbracciano un po’ tutto, dal senso di vita all’estetica, dalle emozioni all’etica.

opere di: Silvia Abbiezzi, Adalberto Borioli, Maria Elena Borsato, Anna Boschi,Salvatore Carbone, Mavi Ferrando, Maria Luisa Grimani, Ruggero Maggi, Giancarlo Pavanello, Sergio Poddighe, Marina Scognamiglio, Armando Tinnirello

inaugurazione: martedì 2 dicembre alle ore 11,00

luogo: I.T.T. Pier Paolo Pasolini – via Bistolfi 15 Milano (MM 2 Lambrate + bus 54)

orario: da lunedì a sabato dalle ore 9 alle 14

_________________________________________________________________________________________________

Maria Luisa Grimani sarà presente con i libri d’artista

La filosofia muore più volte” e  “C’era una volta un bel colore rosso…” ispirati al film

“Uccellacci Uccellini” di Pier Paolo Pasolini

@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@


Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 27 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: